Già i premi sono pochi, in più se fossero già stati venduti, con che spirito comprerei proprio quel particolare tagliando?
È evidente come già ai tempi fossero chiari i meccanismi fondamentali di questo gioco d'azzardo e di come fosse relativamente semplice addestrare i giocatori a credere a qualcosa di non proprio realistico.
Subito fuori dal podio invece il MegaMiliardario, biglietto di fascia alta (10 euro).
Non dirò di non comprare mai più biglietti e neanche dirò quali comprare, perché queste decisione devono essere prese dal lettore ma certamente scriverò il mio pensiero e sottolineerò gli aspetti apparentemente paradossali.
Dal 2102 infine resiste anche Oroscopo fortunato, che con l'acquisto di un tagliando da 3 euro ci invita a vincerne 200mila.Da Roma, lufficio stampa di Lottomatica ancora non conferma la vincita: «Fino a che non abbiamo il biglietto non possiamo farlo».Quando frequentavo un bar, vicino al lavoro, avevano fatto una colletta per comprare centinaia di tagliandi e il totale incassato sarebbe stato poi diviso.La fontana della fortuna : più fontane di Trevi si trovavano, più alta era la vincita: da 2mila lire, il prezzo del tagliando fino a 100milioni.I biglietti venivano stampati dalla Zecca di Stato e distribuiti da quattro concessionari.In alternativa il biglietto può essere presentato presso uno sportello della Banca Intesa Sanpaolo.



Premetto che non sono un matematico, per cui l'ho usata con molta cautela e per meglio spiegare il vasto panorama dei grattini.
È possibile aggiornare le probabilità riguardanti certi biglietti "gratta e vinci" analizzando statisticamente i premi che rimangono.
Probabilmente chi investe una cifra così alta è interessato solo cani taglia piccola da adottare napoli al premio massimo, che oscilla tra i 5 e 7 milioni di euro.Falla diventare una regola: non si può giocare a un altro gioco.Presso il rivenditore c'è sempre un computer con cui potranno controllare che tu non abbia perso nulla.A quest'ora, se esistessero, lo saprebbe mezzo mondo!Così lo spot proponeva il sogno di tutti gli italiani: vincere paccate di soldi e mandare al diavolo il proprio titolare, giocando con sottile ironia con la storia dell'apprendista, che maltrattato dal barbiere, alla fine gli fa la barba ma sopratutto dove basta un attimo.I miliardi di incassi dei Gratta e Vinci sono raccolti da Lottomatica in un conto privato presso Banca Intesa SanPaolo e i Monopoli si limitano a ricevere rendicontazioni periodiche da parte del concessionario, eppure non si conosce l'entità degli interessi che questa enorme massa.I biglietti hanno anche un tema, che caratterizza la grafica e il titolo del tagliando.Non cè stato nemmeno lo sbigottimento che produce una grattata sul posto da 5 milioni.Non spenderli in "gratta e vinci" oltre il budget che ti sei prefissato, non importa quanto sia ridotto.



Lo slogan diceva: si vince facile, si vince di più e si vince subito.
Se oggi si oscilla tra i 1 biglietto ogni 2,71 e 1 ogni 4,91 uso questa terminologia matematica, che ho criticato qualche riga prima, perché mi permette di confrontare numeri simili.

[L_RANDNUM-10-999]