Per il 2018 nessun taglio radicale come Cara (scopri qui cosa ha combinato Cara Delevigne), ma un cambiamento è dobbligo!
Vedremo look sexy e sensuali questa stagione, soprattutto capelli lunghi e medium, un po meno il cortissimo che ha spopolato nella stagione precedente».
La frangia in generale sarà corta o lunghissima?
Taglio corto geometrico Un full look audace, che sottolinea lo sguardo.
Il doppio taglio resta sempre in cima alle classifiche ma si fa chiamare bowlcut e vuole una forma offerte telefonia metro più arrotondata (il classico taglio a scodella!).La maxi frangia su base di capelli cortissima in deep brown o biondo silver vista da Haider Ackermann e Alexander Wang.Capelli corti scalati La choma si accorcia e acquisisce volume samsung galaxy tab pro 10 1 lte prezzi grazie alle scalature create ad arte.Ecco perché, mai come in questa nuova stagione, si vive e si convive in una pluralità di hair trend : sembra il festival dei contrari.Menzione d'onore per il colore biondo miele.I colori per i tagli corti invece abbracciano palette cromantiche naturali, come castano e biondo miele, sconfinando in nero intenso, biondo platino e persino fucsia.Dalle sfilate di moda fall winter arrivano quelle che sono le principali tendenze di tagli di capelli per lautunno inverno, regalandoci tantissime proposte e idee veramente trendy.



Dalla sfilata di Brock Collection autunno inverno.
Capelli corti ricci, volume al top per questo look, ideale per creare equilibrio su un viso tondo.
Taglio capelli corti biondi Classico ed elegante, questo taglio corto è corposo e voluminoso, con frangia importante ma scalata.
Riga in mezzo o laterale, come possibile opzione una frangetta spettinata e irregolare.Dalla sfilata di Ackermann autunno inverno.La versione più cool?Dalla sfilata di Antonio Marras autunno inverno.Le tendenze tagli capelli corti autunno inverno accontentano tutti i gusti e tutte le esigenze.Full fringe, frangia piena taglio capelli 2018 uomo inverno e pari per questo taglio corto dal sapore vintage.La lunghezza del wob oscilla tra le spalle e le clavicole, ma deve variare in base al rapporto volto-collo-spalle.

Tra i tagli medi dominerà lob-swag, a metà tra un lob (caschetto lungo) e uno swag (taglio di capelli scalato, in cui le lunghezze devono apparire messy e arruffate).
Il long-bob, amatissimo dalle celebrities, non tramonta.
A ciascuna la sua!


[L_RANDNUM-10-999]